approfondimenti


Perché è necessario prenotare le strutture sul Cammino Materano

In agosto molti pellegrini giungono sulle vie del cammino materano senza aver prenotato le strutture, confidando di trovarle giorno per giorno una volta in viaggio. Questo tipo di modalità affonda le sue radici in una consuetudine tipica del cammino di Santiago, un contesto dove però vi sono centinaia di strutture dedicate e dove i posti letto non sono un problema.

Comprendiamo che questo abitudine fa parte del viaggio e di un più generale concetto di libertà, ma bisogna prendere atto che in Italia non è ancora possibile.
La situazione dei cammini italiani infatti è ben diversa, sia perché vi è un quadro normativo e fiscale che non aiuta l'apertura di ostelli, sia perché non vi è un flusso di viandanti tale da poter permettere l'esistenza di strutture interamente dedicate al cammino.

Di conseguenza sul Cammino Materano è necessario (obbligatorio in estate) prenotare le strutture ricettive per tempo e non affidadarsi alla buona sorte. 

La Puglia e la Basilicata sono zone turistiche ed è molto comune che in estate, se non si è provveduto con anticipo, non si trovi posto; se si sceglie di non farlo si è ovviamente liberi, ma non si può poi scaricare sui volontari l'onere e la responsabilità della vostra scelta, né costringerli a fare capriole per risolvere un problema che si sarebbe potuto evitare con una semplice telefonata qualche settimana prima. 

Il Cammino Materano del resto mette a disposizione dei viandanti mille modi per scegliere dove dormire: vi è una rete di servizi molto attiva, le cui strutture sono presentate non solo nella guida cartacea, ma anche negli aggiornamenti in pdf e nel sito web nella sezione "struttire ricettive" di ogni tappa, dove sono indicate le caratteristiche, le foto e i recapiti necessari.

Vi preghiamo dunque di rispettare questa piccola regola, nell'interesse della qualità del vostro viaggio e della serenità degli organizzatori.

Ultreya

La Credenziale


La Credenziale è una sorta di "passaporto" che attesta lo status di viaggiatore lento. All'interno della credenziale, il pellegrino avrà inoltre cura di far apporre i sigilla, o timbri, che attestano il suo passaggio nelle varie tappe del cammino.

Richiedi credenziale