notizie


Pasqua 2021: la cura della fragilità.
















La grande famiglia del Cammino Materano non è gente da convenevoli e frasi al sapore di miele. Siamo gente che si entusiasma per le feste, le celebra, ma rimane estremamente pratica.

Quest'anno sospeso, lo sapete, lo abbiamo utilizzato al meglio: abbiamo rispettato tutte le regole, non ci siamo lamentati e abbiamo lavorato per migliorare il cammino, in attesa del vostro ritorno.

Siamo sicuri che oggi ci sarebbero stati sulla Via Peuceta e sulla Via Ellenica tantissimi viandanti e che sarebbe stato un giorno di gioia.

Non è così e non possiamo far finta che vada tutto bene. Rispetto all'anno scorso, la nostra fiducia nei confronti delle Istituzioni si è un po' inclinata, perché troppe persone in questa tragedia sono state lasciate indietro e sentiamo come profonda ingiustizia che siamo stati i più fragili, sia dal punto di vista sanitario che economico.

Per questo, per quanto vale, la Pasqua la dedichiamo ai maggiori di età, che con la loro esperienza hanno dato una grande mano al nostro progetto: la cultura classica del Mediterraneo ci insegna che una società che non tutela gli anziani e il loro imprescindibile valore é una società che non ha futuro.

Il nostro pensiero però va anche alle guide (turistiche e ambientali), ai fornitori di servizi, alle strutture ricettive, a chi - con una famiglia alle spalle - lavorava in nero (spesso non è una scelta, ma una imposizione in molte zone del Mezzogiorno dove lavoro non c'è) e ai disoccupati di questi territori: in altre parole a tutti i non garantiti che sono ad un passo dal baratro.

Domani torneremo a parlare solo del cammino, ve lo assicuriamo, ma un itinerario culturale come il nostro, come ci insegna la stessa definizione del Consiglio d'Europa, é anche portatore di valori culturali di coesione sociale.

Prima o poi si dovrà risorgere: questo in fondo é il messaggio della Pasqua.


Un abbraccio viandanti.

La Credenziale


La Credenziale è una sorta di "passaporto" che attesta lo status di viaggiatore lento. All'interno della credenziale, il pellegrino avrà inoltre cura di far apporre i sigilla, o timbri, che attestano il suo passaggio nelle varie tappe del cammino.

Richiedi credenziale